Valutazione e riabilitazione delle funzioni cognitive in un’ottica ecologica

Altro obiettivo della ricerca presso il centro è quello di ideare e validare strumenti per la valutazione delle abilità cognitive che siano il più possibile ecologici e permettano quindi di capire quale sarebbe il reale comportamento del paziente nel quotidiano. In quest’ottica è in corso una collaborazione con l’Università di Padova e con il prof. Semenza per la validazione di un test volto a misurare la gestione del denaro, elemento che gioca un ruolo fondamentale nel definire il grado di autonomia del paziente.

Allo stesso modo, diventa importante intervenire sulla riabilitazione di tali capacità con progetti che permettano al paziente, per quanto possibile, di mettersi alla prova in contesti simil-realistici. Per questo motivo sono stati strutturati training che mirano al recupero di funzioni quali la working memory, l’attenzione e le funzioni esecutive attraverso l’uso di stimoli ecologici e strumenti di realtà virtuale.