REINSERIMENTO LAVORATIVO

Fase importante del percorso riabilitativo è la preparazione del reinserimento lavorativo. Questo importante passaggio avviene rispettando dei precisi step, concordati con il paziente e condotti dal case manager e dal responsabile di struttura. Nello specifico:

JOB ANALYSIS e JOB SPECIFICATION

Lo scopo di tale step è un esame approfondito della posizione di lavoro,  specificandone le funzioni, il livello di responsabilità, le condizioni di lavoro associate, le competenze e qualifiche richieste per svolgere quel determinato lavoro. Da questa job specification emerge ciò che il lavoratore dovrebbe fare, il modo in cui dovrebbe farlo, le competenze e caratteristiche che sono necessarie per svolgere quello specifico lavoro (person specification).

Si passa poi il focus sul paziente, con la verifica delle competenze riacquisite e la compatibilità delle stesse con la job specification e la person specification. Ne consegue la pianificazione ed orientamento verso obiettivi realistici nei confronti del lavoro, identificando l’attività compatibile con le proprie capacità residue.

L’attività è gestita dal neuropsicologo.

TUTORING

Il reinserimento lavorativo può consistere sia nel rientro presso il sito di lavoro premorboso, sia nell’individuazione di situazioni lavorative maggiormente protette.

In ogni caso, si procede inizialmente alla strutturazione di attività lavorative simulate all’interno del Centro o in ambienti di lavoro protetti, in previsione del futuro.

In un secondo momento si supporta il paziente al reinserimento lavorativo vero e proprio, assistendolo nella pratica lavorativa, con l’affiancamento diretto da parte del proprio case manager, lungo un percorso che accompagni gradualmente alla piena autonomia all’interno della propria mansione.

Laddove vi sia la possibilità di rientro presso la sede di lavoro precedente al trauma, l’intero  percorso è strutturato in accordo con l’azienda stessa, attraverso incontri con il responsabile ed il neuropsicologo di riferimento, al fine di rendere il più condiviso possibile il futuro rientro, preparando entrambe le parti alla ripresa di un’attività che potrebbe aver subito variazioni a seguito di quanto accaduto.

L’attività è gestita dal neuropsicologo.

TIROCINI LAVORATIVI

Grazie alle convenzione con numerose cooperative e con il servizio NC4-Centro per l’impiego di Torino è stato possibile attivare tirocini lavorativi all’interno del Centro o in strutture adatte al fine di creare la possibilità di sperimentarsi in mansioni concrete, integrando in modo importante il proprio iter riabilitativo.

L’attività è gestita dal neuropsicologo.

Centro Puzzle